come si impara il codice morse

Posted On 4 Aprile 2019

come si impara il codice morse

Ben prima dei telefoni, le persone comunicavano attraverso il codice Morse. Nonostante il fatto che sia una tecnologia vecchia di 160 anni, viene ancora usata da radio amatori e su qualche nave.

Se sei stato nei Boy Scout, potresti aver avuto qualche assaggio di codice Morse, o chissà, magari avevi un nonno radio amatore.

E’ probabile che non trovi molto utile il codice morse ai giorni nostri, ma potrebbe essere un hobby divertente, e comunque un’ottima abilità maschile da sfoggiare. Ma come si impara il codice Morse?

la storia del codice morse

Il codice Morse fu inventato da Samuel F. B. Morse nel 1830. Cominciò a lavorare sul telegrafo elettrico nel 1832, sviluppò un sistema pratico nel 1844, fino a brevettare la sua tecnologia nel 1849.

Il codice che sviluppò Morse subì delle variazioni nel tempo e non è lo stesso che conosciamo noi oggi. All’inizio, il codice Morse trasmetteva solo numeri

A quel punto, il ricevente doveva usare un dizionario per tradurre i numeri in parole. Una procedura noiosa. Così il codice fu migliorato con lettere e punteggiatura.

Nel 1844, Morse si presentò davanti al Congresso per mostrare la sua creatura. Il primo messaggio fu trasmesso il 24 Maggio del 1844 e conteneva le parole “Cosa ha creato Dio”.

Il sistema telegrafico originale aveva un apparato ricevente che sputava fuori una striscia di carta con delle intaccature. Quelle corte furono chiamate punti, e quelle lunghe linee.

Mano a mano che gli utilizzatori diventavano esperti, incominciarono a non dover più usare la carta, ma riuscivano a decifrare il codice ad orecchioUno dei primi e migliori nel decifrare ad orecchio fu Andrew Carnegie.

Dopo solo dieci anni, gli Stati Uniti erano attraversati da più di 25.000 miglia di cavi, contribuendo allo sviluppo della nazione. Le compagnie ferroviarie lo utilizzavano per comunicare tra le stazioni e le compagnie telegrafiche cominciarono a spuntare come funghi.

Durante questo periodo, l’Europa aveva cominciato a sviluppare il proprio codice Morse. Quello americano veniva chiamato Codice Morse Americano o Codice Morse Ferroviario. Mentre quello europeo veniva chiamato Codice Morse Continentale.

Intorno agli anni 1890 nacque la radio comunicazione e il codice Morse fu usato per trasmettere via mare. Mano a mano, le frequenze radio diventavano sempre più lunghe, rendendo possibile la comunicazione intercontinentale, ma anche creando il bisogno di un codice unico.

Nacque così, nel 1912, il codice Morse Internazionale.

Nonostante questo, molte compagnie ferroviarie continuarono ad usare il vecchio sistema perchè più rapido. Oggi, però, il codice Morse Americano è quasi estinto. Solo pochi amatori lo tengono ancora in vita.

Il codice Morse divenne fonfdamentale nella Marina e nell’Aviazione. Ai piloti veniva richiesto di saper comunicare via Morse fino agli anni ’90.

Oggi, viene usato principalmente solo da radio amatori. 

imparare il codice morse

Imparare il codice Morse è come imparare una qualsiasi lingua. Devi fare pratica, pratica, e pratica. Abbiamo messo insieme qualche risorsa per aiutarti a diventare un esperto nel Morse

Prendi familiarità con il codice Morse. La prima cosa che devi fare è diventare familiare con il modo in cui il codice si presenta. Qui sotto puoi vedere il codice Morse Internazionale. Stampalo, portalo sempre con te, e studialo durante il tuo tempo libero

Incomincia ad ascoltare il codice Morse. Se davvero vuoi impararlo, devi cominciare ad ascoltarlo, sul serio. Vai su learnmorsecode.com e scarica qualche MP3. Ascoltali e vedi se riesci a decifrare qualche lettera.

Usa quest’albero. Per decifrare il codice usa quest’albero dicotomico. Iniziando da “Start”, ogni volta che senti una linea vai giù e a sinistra, ogni volta che senti un punto vai giù e a destra.

consigli per rendere la memorizzazione più facile

Conta il numero di ideogrammi. Contare il numero dei caratteri in ogni lettera può aiutarti a restringere il numero di possibilità quando ricevi un messaggio.

T,E = 1 ideogramma

A,I,M,N = 2 ideogrammi

D,G,K,O,R,S,U,W = 3 ideogrammi

B, C, F, H, J, L, P, Q, V, X, Y, Z = 4 ideogrammi

Ribalta le lettere. Nel codice Morse alcune lettere sono il contrario di altre. Ad esempio “a” è “._” mentre “n” è “_.”

Ecco il resto delle lettere che sono il contrario dell’altra:

a & n       d & u       g & w       b & v      f & l      q & y

Written by jhxxedorutw

Related Posts

come licenziarsi

come licenziarsi

Licenziarsi può portarti a livelli altissimi d'ansia. Le radici di quest'ansia possono essere molteplici: Forse non ti sei mai licenziato veramente prima d'ora. Hai sempre avuto una soluzione di riserva. Tipo "Magari mi iscrivo all'Università e ricomincio a...

come insonorizzare una stanza fai da te

come insonorizzare una stanza fai da te

come insonorizzare una stanza fai da te Benvenuti ad un nuovo articolo del Fai da te, questa volta ci occuperemo di insonorizzare una stanza. Ognuno di noi, che vivi in un appartamento o in una casa (a meno che non sia isolato dal mondo), deve confrontarsi col rumore...

vuoi il mio lavoro scrittore

vuoi il mio lavoro scrittore

Vuoi il mio lavoro? scrittore Benvenuti al primo articolo della nuova categoria Vuoi il mio lavoro? Hai presente quando ti chiedono da bambino "Che vuoi fare da grande?" Non c'è una risposta giusta ma sono sicuro che difficilmente qualcuno rispone "l'operaio." In...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This